Ufficio Scolastico Provinciale di Perugia (già Centro Servizi Amministrativi di Perugia) - già Provveditorato agli Studi di Perugia Ufficio Scolastico Provinciale di Perugia (Centro Servizi Amministrativi di Perugia) Ufficio Scolastico Provinciale (Centro Servizi Amministrativi di Terni) Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria Foto alunni e insegnante
Consulta USP Terni U.S.R. M.P.I.


   

 [vedi tutti i contenuti]
Indicazioni per scuole non statali
Avvio dell'anno scolastico 2006-07. Indicazioni operative per le scuole non statali paritarie di I e II grado 09/10/2006   Documento   Comunicazioni Comunicati Scuole

Ministero della Pubblica Istruzione
Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria
Ufficio Scolastico Provinciale di Perugia

Prot. n. 26046/C19

Perugia, 09/10/2006

Oggetto: Avvio dell'anno scolastico 2006-07. Indicazioni operative per le scuole non statali paritarie di I e II grado

Per assicurare il regolare avvio dell’anno scolastico 2006/07 si forniscono le seguenti indicazioni operative.

Entro il 16 ottobre 2006 le scuole paritarie di I e II grado della provincia di Perugia faranno pervenire a questo ufficio le comunicazioni di regolare funzionamento utilizzando gli appositi modelli Allegato A1 per le scuole di I grado e Allegato A2 per le scuole di II grado, unitamente all’elenco del personale docente con l’indicazione dei titoli di studio e delle abilitazioni, dell’insegnamento prestato e dell’orario.

I mutamenti del legale rappresentante e/o ente gestore dovranno essere comunicati all’Ufficio Scolastico Provinciale utilizzando i modelli di cui agli Allegato B e Allegato C

In caso di passaggio di gestione, la cessione di azienda che viene a configurarsi, dovrà essere documentata attraverso atto pubblico o scrittura privata autenticata munita degli estremi della registrazione presso l’Ufficio delle Entrate come previsto dalla C.M. 31/2003 punto 2.4.1.

Ogni variazione significativa nella situazione dei locali in cui abbiano sede istituzioni scolastiche non statali (trasferimento in altra sede, esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria, messa a norma, ampliamenti, ecc.) deve essere comunicata utilizzando il modello di cui all’Allegato D. Le comunicazioni devono precedere l’esecuzione dei lavori o il trasferimento ad altra sede, a meno che si tratti di situazioni non prevedibili ed urgenti. In questo caso, la comunicazione deve comunque essere contestuale all’inizio dei lavori. Secondo il disposto della C.M. 31 del 18 marzo 2003. punto 2.4.5., il trasferimento di una scuola paritaria può avvenire solamente all’interno dello stesso comune o nell’ambito dello stesso bacino di utenza, se si tratta dell’unica scuola paritaria di quel tipo esistente nel territorio.

L’istituzione di nuove classi dovrà essere immediatamente comunicata a questo ufficio non oltre il 1° settembre di ogni anno (Allegato E). In ogni caso dovrà essere garantito il rispetto delle condizioni di sicurezza e igiene previste dalla normativa vigente.

Si raccomanda ai Gestori una attenta applicazione di quanto indicato nella citata C.M. 31/2003 in merito alla tenuta dei bilanci delle scuole paritarie.

Tutte le scuole che ancora non avessero provveduto ad acquisire la password per accedere alla rete Intranet del Ministero della Pubblica Istruzione dovranno eseguire il procedimento indicato nella nota ministeriale prot. 877 del 23/11/2001 (reperibile nelle news del sito Internet del Ministero) e controllare regolarmente le news oltre che il sito di questo Ufficio e della Direzione Generale in quanto tutte le comunicazioni relative all’organizzazione scolastica vengono diffuse secondo le modalità descritte.

Il Dirigente
F.to Eleonora Bodo

Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti Paritari di I e II grado della provincia di Perugia


 [Versione stampabile]  
 
Accessibilità | Note Legali | Privacy | PEC: usppg@postacert.istruzione.it | Email: usp.pg@istruzione.it
Codice Ipa: m_pi | Codice AOO: AOODRUM | CF: 80008190540
©2001-2018 Ufficio Scolastico Provinciale di Perugia | Tel. 075.58.28.1 | Viale C. Manuali - 06126 Perugia